gion & higashiyama

Kansai Kyoto L'antica capitale imperiale e centro culturale del Giappone

Kyoto, l'antica capitale, è famosa in tutto il mondo per la sua raffinata cultura e gastronomia, mentre la prefettura circostante racchiude il fascino del Giappone rurale

Kyoto è meta di milioni di turisti giapponesi e internazionali che desiderano conoscere la cultura tradizionale del Giappone. Templi e santuari come Kiyomizudera e Kinkakuji attirano folle di turisti, così come i boschi di bambù della vicina Arashiyama. Soggiorna in un caratteristico ryokan, immergiti in un onsen rigenerante e goditi il mutare delle stagioni accompagnato dalla fioritura dei ciliegi e dal vivido fogliame. Ma c'è di più, la magia di Kyoto si trova alla distanza di un breve viaggio in treno "proiettile" da Tokyo. Oltre la città si trovano le numerose gemme rurali della Prefettura di Kyoto. A nord, Amanohashidate è stato considerato per tanto tempo uno dei tre paesaggi più belli del Giappone. Circondata dalle montagne, Miyama è una delle ultime città dove si possono ancora ammirare le case coloniche dal tetto di paglia, molte delle quali sono tuttora abitate. Assaggia i deliziosi ortaggi locali e il famoso tè verde coltivato a Uji.

Come arrivare

Kyoto è raggiungibile mediante il treno "proiettile" dalle principali città del Giappone. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Itami e Kansai. Entrambe si trovano nella Prefettura di Osaka, a circa 60-80 minuti di distanza.

Kyoto è una meta turistica molto popolare per i viaggiatori, facilmente raggiungibile da Tokyo, Osaka, Nagoya ed oltre tramite lo shinkansen Tokaido. Un'altra opzione sono i frequenti treni locali da e per Osaka. Per raggiungere le altre città della Prefettura di Kyoto e la penisola di Tango è necessario servirsi di treni e autobus locali. Il viaggio dalla stazione di Kyoto fino a Miyazu sulla costa della penisola di Tango dura più di due ore, mentre gli autobus collegano Ine e le spiagge. Per una maggiore libertà di spostamento, prendi in considerazione il noleggio di un'auto.

Mostra più dettagli

Da non perdere

  • Templi grandiosi, santuari, palazzi e giardini nella città di Kyoto e dintorni
  • Sontuose specialità dalla cucina multi-portata kaiseki e sistemazioni nei tradizionali ryokan
  • Spiagge di sabbia bianca e sorgenti termali con acqua ricca di minerali nella penisola di Tango
  • Uno dei tre paesaggi più belli del Giappone con viste panoramiche ad Amanohashidate

Specialità locali

  • Yudofu

    Lo yudofu, letteralmente "tofu all'acqua calda", è probabilmente il modo migliore di gustare dell'ottimo tofu appena preparato. Il tofu viene riscaldato in un brodo semplice, di acqua e kombu, e accompagnato da condimenti poveri. Kyoto è il luogo ideale dove gustarlo, in quanto fulcro della cucina buddista, in cui lo yudofu è molto presente.

    food-craft
  • Kyo-Gashi

    I kyo-gashi sono un tipo di wagashi, un dolce tradizionale giapponese. I kyo-gashi vengono presentati in bellissime confezioni, colorate e simboliche, realizzate per le diverse ricorrenze: nessun kyo-gashi sarà mai esattamente uguale a un altro.

    food-craft
  • Kyo-yasai

    Prima che fossero accessibili i moderni mezzi di trasporto, gli agricoltori coltivavano solo gli ortaggi più adatti alle regioni in cui lavoravano. I kyo-yasai sono ortaggi che da secoli vengono coltivati a Kyoto e che tutt'oggi rivestono un ruolo importante nella cucina della città.

    food-craft
  • Tè di Uji

    Il tè verde di Uji è tra i tè più antichi e apprezzati del Giappone. Si trova nei piccoli ristoranti che servono soba e nei giardini dei templi, oltre che in molti altri posti nei paraggi. A Uji ci sono molti modi di gustare il tè verde.

    food-craft
  • Vasellame Kiyomizu di Kyoto

    Gli articoli di ceramica e porcellana realizzati a mano noti come kyo yaki o Kiyomizu yaki sono caratterizzati da una finitura dipinta con smalto. A Kyoto, questa arte è evoluta alla pari di altri passatempi, come la cerimonia del tè e le composizioni floreali.

    food-craft
  • La seta colorata di Kyoto

    Inventata alla fine del XVII secolo, il kyo yuzen è una tecnica di tintura caratterizzata da colori vivaci, gradazioni sottili, motivi complessi e linee precise. L'uso discreto di stampe, pennelli e riserve è in grado di produrre sui tessuti dei motivi simili ai tradizionali dipinti giapponesi.

    food-craft
  • Tessuti di Nishijin

    I tessuti in seta nishijin ori sono originari di Nishijin, il distretto dell'abbigliamento di Kyoto. La produzione locale artigianale di splendidi broccati minuziosamente rifiniti ha una storia secolare, fatta di kimono e obi su misura, sontuosi broccati o damascati color oro e tessuti di raso o velluto decorati. Se trattati con cura, questi in...

    food-craft
  • I ventagli pieghevoli di Kyoto

    Realizzato in bambù, il kyo sensu è un ventaglio pieghevole decorato con carta giapponese fatta a mano o seta, materiali poggiati su sottili strisce di legno, tradizionalmente di cipresso. Questi accessori artistici sono utilizzati in occasione di cerimonie, festival e spettacoli, come quelli del teatro Noh.

    food-craft

Attrazioni stagionali

  • Primavera

    Dalla fine di marzo ad aprile è il momento ideale per ammirare i ciliegi in fiore e le lussureggianti foglie d'acero nei santuari e nei giardini dei templi.

    takagamine & murasakino area
  • Verano

    Le attrazioni più popolari della stagione più calda dell'anno includono una cena lungo le rive del fiume, spettacoli di pesca con i cormorani, escursioni in barca, il Festival di Gion che dura un mese e gli spettacoli di fuochi d'artificio che rendono omaggio agli spiriti degli antenati.

    gion & higashiyama
  • Autunno

    In autunno, il fenomeno delle foglie che cambiano colore richiama a Kyoto visitatori provenienti da tutto il mondo. I festival della luna piena, come il Jidai Matsuri, sono un'altra attrazione della stagione autunnale. Le temperature fresche sono perfette per escursioni sul Monte Ponpon e sul Monte Atago.

    around kyoto station
  • L'inverno

    Le star più famose del teatro Kabuki si esibiscono in spettacoli, i fiori di prugno iniziano a sbocciare dopo la stagione delle nevi e gli onsen in campagna offrono ristoro col loro accogliente calore. I festival invernali, come l'Arashiyama Hanatoro, illuminano la città di Kyoto.

    ohara & around

Foto dei visitatori

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

Esplora le prefetture nei dintorni