nikko area

TOCHIGI Nikko Dove si fondono magnifiche architetture, storia millenaria e natura incontaminata

Dove si fondono magnifiche architetture, storia millenaria e natura incontaminata

Gli splendidi scenari di Nikko e delle sue sacre montagne sono parte integrante del culto shintoista e buddista fin dall'VIII secolo. I suoi santuari e templi più famosi, tra i più belli del Giappone, sono stati dichiarati dall'UNESCO Patrimonio mondiale dell'umanità. Il parco nazionale circostante è una destinazione per escursionisti di tutti i livelli.

Da non perdere

  • Ammirare le architetture di Nikko, Patrimonio mondiale dell'umanità
  • Attraversare il parco del Santuario Futarasan e il Ponte Shinkyo
  • Esplorare i dintorni sacri di Nikko

Come arrivare

La stazione di Tobu-Nikko è facilmente raggiungibile dalle stazioni di Asakusa e Shinjuku di Tokyo in circa due ore.

I viaggiatori possono raggiungere Nikko dalla Prefettura di Gunma tramite gli autobus che partono da Oze tra la metà della primavera e la metà dell'autunno.

Nikko, Patrimonio mondiale dell'umanità

I santuari e i templi di Nikko, dichiarati Patrimonio mondiale dell'umanità, sono suddivisi in 103 strutture, distribuite su tre complessi principali. Sono tutte a pochi passi di distanza l'una dall'altra, consentendo una visita completa e una giornata indimenticabile tra alcune delle architetture religiose più importanti del Giappone.

Uno dei santuari più notevoli, giustamente tra i più visitati, è il Toshogu . Il Santuario Toshogu è il mausoleo di Tokugawa Ieyasu, fondatore del potente shogunato di Tokugawa, che governò il Giappone dal 1603 al 1867. Sontuoso, variopinto e splendidamente intagliato, il Santuario Toshogu si trova in netto contrasto con molte delle strutture religiose più stoiche del Giappone.

Prenditi il tempo necessario per ammirare i dettagli della sua pagoda a cinque piani, i variopinti magazzini e le splendide, sgargianti incisioni della Porta Yomeimon. Cammina fino all'area della tomba, posta all'interno del santuario, per una splendida vista sull'intero complesso. Nell'avvicinarti al santuario, non perdere il Museo Toshogu, dove potrai vedere anche un anime sulla vita di Tokugawa Ieyasu.

Prenditi il tempo necessario per ammirare i dettagli della sua pagoda a cinque piani, i variopinti magazzini e le splendide, sgargianti incisioni della Porta Yomeimon. Cammina fino all'area della tomba, posta all'interno del santuario, per una splendida vista sull'intero complesso. Nell'avvicinarti al santuario, non perdere il Museo Toshogu, dove potrai vedere anche un anime sulla vita di Tokugawa Ieyasu.

Il culto della natura e il buddismo

Il Santuario Futarasan, risalente all'VIII secolo, è dedicato al culto delle tre montagne sacre di Nikko. Potrai visitare gratuitamente gli splendidi territori circostanti; il giardino interno e i suoi alberi antichi sono visibili previo pagamento di una piccola quota. Il Santuario Futarasan-jinja è suddiviso in varie sezioni: una presso il vicino lago Chuzenji e una sulla cima del Monte Nantai, visitabile dagli escursionisti nelle stagioni più calde.

Il Tempio di Rinnoji , anch'esso fondato nell'VIII secolo, ospita tre immagini regali di Buddha, volte a rappresentare le tre montagne sacre di Nikko. Sono un esempio perfetto dell'epoca in cui gli elementi del buddismo e dello shintoismo erano fortemente intrecciati. Il giardino del tempio è un luogo popolare per ammirare i colori delle foglie in autunno.

Per quanto non faccia parte del complesso dichiarato Patrimonio mondiale dell'umanità, il Taiyuinbyo è un altro tempio da vedere assolutamente a Nikko. Splendidamente decorato, è caratterizzato da un mix di elementi shintoisti e buddisti. È stato l'ultimo luogo di riposo del nipote di Tokugawa Ieyasu, lo Shogun Tokugawa Iemitsu. Nel 1636, lo Shogun trasformò l'originario Santuario Toshogu nello splendido capolavoro Patrimonio mondiale dell'umanità che è oggi, visitato da milioni di persone.

La tradizionale traversata fluviale di Nikko

Il Ponte Shinkyo fa parte del Santuario Futarasan-jinja , Patrimonio mondiale dell'umanità. La leggenda narra che quando il primo sacerdote tentò di ascendere al sacro Monte Nantai, il fiume Daiya fermò il suo cammino. Egli pregò per un passaggio sicuro e il dio del fiume generò serpenti giganti che formarono un ponte. Per molto tempo, l'attraversamento del ponte è stato consentito solo ai fedeli del Santuario Futarasan e alla corte imperiale. Ora il ponte è comunemente considerato la porta d'accesso ai principali santuari e templi di Nikko.

Escursioni a Nikko

Il Parco nazionale di Nikko ospita un'antica tradizione di culto montano. Per entrare in contatto con il lato mistico della zona, puoi effettuare delle escursioni sul Monte Nantai, sul Monte Nyoho e sul Monte Taro, conosciuti collettivamente come Nikko Sanzan, le cui cime dominano la zona.

Il Monte Nantai, che si staglia sul lago Chuzenji a 2.486 metri sul livello del mare, è la vetta più alta, più sacra e più frequentemente scalata di Nikko. Il ripido sentiero verso la vetta inizia dal Santuario Futarasan, ai piedi della montagna. È una sezione dell'omonimo santuario Patrimonio mondiale dell'umanità. Gli scalatori diretti alla vetta sono invitati a pagare una piccola quota. Una volta arrivato, ammirerai la vista sul lago Chuzenji e sarai felice di aver raggiunto l'Okusha, la struttura più periferica del Santuario Futarasan.

Qualunque escursione tu scelga, porta con te scarponcini adeguati, provviste e spirito d'avventura; le escursioni fino alle vette e la discesa comportano una giornata intera sul sentiero e sono adatte ai visitatori almeno moderatamente allenati.

Le escursioni attorno al lago Chuzenji sono più semplici. A Nikko è possibile effettuare escursioni adatte a ogni livello di abilità e forma fisica, quindi consulta il Centro informazioni turistiche di Nikko per trovare l'escursione perfetta per te.

Altre attrazioni a Nikko

Non perdere una visita alla Villa imperiale Tamozawa, parte della quale è risalente al 1632.

Il lago Chuzenji e i suoi onsen sono facilmente raggiungibili in autobus dalla città. Le imperdibili Cascate di Kegon-no-Taki sono ampiamente considerate tra le più spettacolari del Giappone.

Tra la fine di marzo e l'inizio di aprile, sul vecchio percorso di Nikko Kaido è possibile assistere alla splendida fioritura di un corridoio di 16 chilometri di alberi di ciliegio. Un viaggio in autobus tra le città ti consentirà di ammirarlo durante il tragitto; se preferisci la libertà di poterti fermare per fotografare, noleggia un'auto.

Mentre sei in città, assaggia lo yuba, una specialità di Nikko. Lo yuba, derivato della soia, ha caratterizzato per secoli la cucina buddista. La gente del posto lo utilizza in qualsiasi piatto, come il ramen, il sushi, i biscotti di riso e i famosi dolcetti yuba manju di Nikko.

Vicino a Nikko

nikko area Storia
Tochigi Nikko
Kyousuian
Tochigi Kyousuian Soba Noodles
Kekkouzuke Imaichiintaten
Tochigi Kekkouzuke Imaichiintaten Soba Noodles
SAKURA
Tochigi Sakura Local / Regional Cuisine
EDO WONDERLAND Nikko Edomura Attrazioni
Tochigi Edo Wonderland Tochigi-ken
Kirifuri-no-taki Falls Natura
Tochigi Cascate Di Kirifuri Tochigi-ken
Nikkosan-Rinno-ji Temple Storia
Tochigi Tempio Di Rinnoji Tochigi-ken
Nikko-Tosho-gu Shrine Storia
Tochigi Santuario Nikko Toshogu Tochigi-ken
Suien
Tochigi Suien Cantonese
Tobu World Square Attrazioni
Tochigi Tobu World Square Tochigi-ken
nikko area Storia
Tochigi Santuario Futarasan-Jinja Tochigi-ken
Kinugawa Onsen Oku-Kinu Area Relax
Tochigi Okukinu Tochigi-ken
Kinugawa Onsen Oku-Kinu Area Relax
Tochigi Kinugawa Onsen Tochigi-ken
Kirifuri-kogen Heights Area Natura
Tochigi Altopiano Di Kirifuri Tochigi-ken
nikko area Natura
Tochigi Lago Chuzenji Tochigi-ken
Nikko Kaido Sakura Route Attrazioni
Tochigi Nikko Kaido Cherry Blossom Trail Tochigi-ken
OzeNationalPark_1 Natura
Tochigi Parco Nazionale Di Oze (Tochigi) Gunma-ken
Attrazioni
Tochigi Strada Romantica Giapponese (Tochigi) Tochigi-ken