Alla scoperta di Capo Toi e dei suoi cavalli selvaggi, di santuari di montagna nascosti e ampie vedute sull'oceano

Troverai Capo Toi nella parte più meridionale del lungo litorale di Miyazaki. I cavalli selvaggi che pascolano qui, conosciuti come Misaki-uma, sono l'attrazione più famosa di Capo Toi, ma c'è tanto altro da godersi.

Da non perdere

  • L'accoglienza dei cavalli selvaggi
  • Il pittoresco Santuario Misaki
  • L'ufficio turistico di Capo Toi

Come arrivare

Capo Toi è raggiungibile in aereo o in treno da Tokyo e Osaka.

Da Tokyo puoi raggiungere il promontorio in poco più di quattro ore in aereo o in circa 12 ore in treno. Se arrivi da Osaka il viaggio è molto più breve. Ci vogliono tre ore e mezza in aereo oppure circa cinque ore in treno. Vola dall'aeroporto di Haneda (Tokyo) o dall'aeroporto internazionale di Kansai (Osaka) all'aeroporto di Miyazaki. Da lì, Capo Toi è a pochi minuti di auto.

In treno, dirigiti alla stazione di Kokura sullo shinkansen Tokaido-Sanyo, che impiega circa quattro ore e mezza da Tokyo e due ore e mezza da Osaka. Da Kokura alla stazione di Miyazaki sulla linea JR Nippo il viaggio richiede altre cinque ore, poi altre due ore e mezza per l'ultima tappa da Miyazaki alla stazione di Kushima attraverso la linea JR Nichinan.

I cavalli selvaggi autoctoni che pascolano liberamente

Capo Toi offre una vista singolare ai visitatori: aspri paesaggi vulcanici costieri sullo sfondo e cavalli selvaggi, protetti a livello nazionale, in primo piano, con il blu intenso del cielo che si staglia sul verde intenso dei prati che ricoprono le colline.

Sei libero di avvicinarti ai cavalli per fare foto, ma dato che raramente sembrano aver paura degli uomini, è probabile che siano loro ad avvicinarsi a te. Tuttavia, evita di toccarli o dar loro da mangiare.

La vista panoramica dal faro

Il faro di Capo Toi è un luogo impressionante. Non solo funge da segnale di avvertimento per le navi oceaniche, ma offre anche viste davvero notevoli sull'estesa costa rocciosa e sul mare aperto.

La storia di Capo Toi all'ufficio turistico

Miyazaki occupa un posto di rilievo nella storia del Giappone. Seconda la leggenda, in quest'antica roccaforte di samurai i cavalli di Capo Toi furono abbandonati dai loro padroni guerrieri circa 300 anni fa. Puoi scoprire di più su questa storia presso l'ufficio turistico di Capo Toi.

Ammirare un santuario di montagna immerso nella giungla

Il Santuario Misaki-jinja fu costruito sulla parete della montagna di Capo Toi nel 708. Il santuario è circondato da migliaia di alberi di cycas, il cui verde crea un sorprendente contrasto con il rosso del santuario.

È possibile raggiungere i piedi della montagna, ma a causa di recenti frane, l'accesso al Santuario Misaki stesso è vietato.

Il fatto che sia stato costruito e utilizzato da religiosi in isolamento conferisce al santuario un'aria misteriosa. Considerato tra i santuari costieri più spettacolari di Miyazaki, i suoi panorami sono paragonabili a quelli dei Santuari Aoshima-jinja e Udo-jinja.

Parole chiave

Vicino a Capo Toi

Cape Toi Area Natura
Capo Toi Kushima-shi, Miyazaki-ken
Misaki-jinja Shrine Storia
Santuario Misaki-Jinja Kushima-shi, Miyazaki-ken
Toi misaki light house Attrazioni
Faro Di Toimisaki Kushima-shi, Miyazaki-ken
Chikukoen Park-cherry blossom Festival Ed Eventi
Fioritura Dei Ciliegi Del Parco Di Chikukoen Nichinan-shi, Miyazaki-ken
Obihan Storia
Obihan Nichinan-shi, Miyazaki-ken
Udo-jingu Shrine Storia
Santuario Udo-Jingu Nichinan-shi, Miyazaki-ken