Usa il icona sulle pagine da aggiugere ai preferiti

Stai preparando un viaggio per il Giappone?

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

La mia preferenza

Share to Facebook Share to Twitter Share to LinkedIn

Il cielo stellato più bello del Giappone

Ammira le stelle e goditi un panorama sconfinato sulle montagne, su rilassanti sorgenti termali e sugli Hanamomo (fiori di pesco)

Achi-mura, un villaggio alpino nella zona sud-occidentale della prefettura di Nagano , è rinomato per le viste mozzafiato del cielo stellato e per le bellezze naturali terrene.

Questa tranquilla cittadina di montagna di soli 6.500 abitanti è molto popolare e ogni anno attira circa 1.300.000 turisti. Grazie alla sua posizione remota, ad Achi i livelli di inquinamento atmosferico e luminoso sono molto più bassi rispetto a quelli delle aree urbane. Per questo è il luogo ideale per tutti i turisti che ad Achi vogliono godersi lo spettacolo delle stelle pubblicizzato dal Ministero dell'ambiente giapponese come il migliore del Paese.

Achi offre agli amanti della natura molte attività anche durante il giorno. È un paradiso per il campeggio e le escursioni. Diverse funivie accompagnano i turisti sulla vetta. Le meravigliose fioriture stagionali di azalee giapponesi e Hanamomo (fiori di pesco) attraggono probabilmente tanti turisti quante api. Sia di giorno che di sera, Achi è semplicemente imperdibile.

Da non perdere

  • Partecipare a un tour guidato di osservazione delle stelle in cima a una montagna
  • Ammirare le spettacolari fioriture stagionali
  • Godersi un bagno rilassante in una sorgente termale
  • Acquistare le prelibatezze locali al mercato contadino mattutino 

Come arrivare

Il villaggio di Achi è accessibile dalla stazione di Iida sulla linea JR Iida e dalla stazione di Nakatsugawa sulla linea principale JR Chuo. Dista 40 minuti in autobus da entrambe le stazioni. L'autobus dalla stazione di Nakatsugawa deve essere prenotato in anticipo.

In breve

Il villaggio di Achi si trova nel distretto di Shimoina, nella prefettura di Nagano, sulle Alpi giapponesi.

Circa 1.300.000 turisti visitano questo piccolo villaggio per osservare le stelle, le fioriture stagionali, sciare e svolgere altre attività all'aperto. È consigliabile pianificare e prenotare in anticipo.

L'estate ad Achi è fresca, mentre l'inverno è gelido e secco, con nevicate sporadiche. La temperatura media annuale è di 12,8 °C. Agosto è il mese con le temperature medie più alte, intorno ai 25,1 °C, mentre a gennaio si registrano quelle più basse, intorno agli 0,8 °C. La piovosità media annuale è di 134 mm e giugno è il mese più piovoso.

Vita notturna sotto le stelle

Nel 2006, il Ministero dell'ambiente ha nominato il villaggio di Achi l'area migliore per l'osservazione delle stelle in Giappone. Chiunque voglia ammirare la Via Lattea può farlo presso la struttura di osservazione delle stelle principale della zona nella stazione sciistica di Heaven Sonohara, sulle vette del Fujimidai. I visitatori possono ammirare le stelle anche mentre sono a bordo delle cabine della funivia lunga 2.500 metri che porta alla vetta a 1.400 metri sul livello del mare. Lì, presso lo Star Village Achi, i visitatori troveranno una caffetteria e un vasto spiazzo con telescopi per osservare stelle e costellazioni in un ambiente completamente buio.

Lo Star Village Achi propone numerose visite guidate per l'osservazione delle stelle. I potenziali visitatori possono controllare gli orari e prenotare i biglietti sul sito web dello Star Village Achi oppure acquistarli come parte di un pacchetto speciale con sistemazione in uno degli hotel o locande locali (ryokan), alcuni dei quali forniscono anche il servizio navetta.

Il Parco di Namiai, inaugurato nel 2018, è un'altra struttura in montagna che propone eventi di osservazione delle stelle a 1.200 metri di altitudine.

Quando ci si prepara a guardare le stelle, è importante tenere a mente che farà freddo ad altitudini elevate, anche in estate, quindi è bene vestirsi in modo adeguato. Meglio ancora sarebbe portare con sé una coperta per tenersi al caldo quando ci si sdraia a osservare le stelle. Ricorda di mettere nello zaino una piccola torcia elettrica per illuminare il terreno mentre cerchi un posto in cui sistemarti per goderti lo spettacolo.

Attrazioni ed escursioni stagionali

Anche se osservare le stelle è l'attrazione notturna principale del luogo, il villaggio di Achi e le aree circostanti offrono molto da fare anche di giorno.

L'altopiano Jibuzaka è rinomato per la sua bellissima flora. Dalla primavera all'autunno, è possibile ammirare una miriade di bellissimi boccioli in fiore. In primavera, non perderti il profumo delle azalee giapponesi. Circa 10.000 fiori di pesco, nelle sfumature del rosso, bianco e rosa, adornano la strada di Hanamomo Kaido per circa 40 chilometri da fine aprile a inizio maggio per il "Festival degli Hanamomo (fiori di pesco)". In autunno, gli alberi a foglia larga della foresta assumono varie tonalità di rosso e giallo. Sembra di osservare un dipinto.

Prendi la funivia Fujimidai Kogen per Heavens Sonohara. Le cabine raggiungono un'altitudine di 1.400 metri, offrendo una magnifica vista panoramica sulle Alpi meridionali. L'area attorno alla stazione sulla vetta è asfaltata, il che permette di godersi una piacevole passeggiata. A inizio estate, è possibile osservare circa 10.000 lysichiton, o cavoli puzzola, in fiore. In autunno, un tour alle prime ore del mattino permette di godersi un mare di nuvole. In inverno, la zona attira sciatori discesisti e snowboarder. Visitatori di tutte le età e livelli di esperienza possono anche frequentare corsi di slittino e ciaspole.

Per altre uscite panoramiche in zona, è disponibile la funivia Komagatake delle Alpi centrali, grazie alla quale è possibile visitare il Circo di Senjojiki , dove i ghiacciai scolpirono ripidi pendii circa 20.000 anni fa. Oggi, in primavera, la zona è ricoperta di splendidi prati e fiori alpini selvatici. La funivia presenta il più grande dislivello del Giappone, pari a ben 950 metri, e il capolinea a maggiore altitudine del Paese, situato a 2.612 metri. In meno di dieci minuti, i visitatori possono raggiungere la stazione di Senjojiki sulla vetta, da dove è possibile osservare il Monte Fuji nelle giornate di bel tempo.

Specialità e bagni termali locali

Il mercato contadino mattutino di Achi è una fonte molto apprezzata di prodotti agricoli locali durante tutto l'anno. Tra le altre prelibatezze di stagione, non mancano frutta locale, funghi, cachi secchi e marmellate fatte in casa.

I soba (noodle di grano saraceno) sono una delle prelibatezze più famose della prefettura di Nagano. Prima di cenare in un ristorante e assaporare questa specialità locale, i visitatori possono partecipare a una lezione di preparazione dei soba.

Nessun viaggio nella prefettura di Nagano può dirsi completo senza un bagno in una località termale con onsen o in una spa del posto, presenti in parte anche ad Achi-mura. Sin dall'antichità i giapponesi ritengono che un bagno termale sia in grado di purificare anima e corpo. Le acque ricche di minerali leniscono e stimolano, alleviando i muscoli indolenziti e ricaricando le energie. È il modo ideale di rilassarsi dopo una giornata di visite turistiche prima di partire per l'osservazione delle stelle.



* Le informazioni presenti in questa pagina possono essere soggette a modifiche a causa dell’emergenza COVID-19.

Please Choose Your Language

Browse the JNTO site in one of multiple languages