Takeda Castle Ruins

Kansai Hyogo Castelli e manzo di Kobe alle porte di Osaka

Antichi castelli, una vivace città portuale e le rinomate onsen invogliano i turisti a visitare la Prefettura di Hyogo, situata in una posizione strategica

Sulla costa pacifica della Prefettura di Hyogo si trova l'importante e portuale Città di Kobe, centro commerciale internazionale di lunga data, e l'imponente Castello di Himeji, Patrimonio dell'umanità. Dirigendoti verso l'entroterra ti imbatterai nelle maestose rovine del Castello di Takeda, noto anche come il "Machu Picchu del Giappone". Per un'esperienza termale insuperabile, visita le Arima Onsen o le Kinosaki Onsen, famose in tutto il Paese. Prova il manzo di Kobe, un taglio di carne marezzato alla perfezione, e l'akashiyaki, la versione locale all'uovo delle polpette di polpo takoyaki.

Come arrivare

Le due città più grandi della Prefettura di Hyogo, Kobe e Himeji, sono punti di connessione facilmente accessibili che collegano tutta Honshu tramite il treno "proiettile".

Il trasferimento da e per Tokyo, Nagoya, Hiroshima e Fukuoka è un piacevole viaggio a bordo della rete ferroviaria Shinkansen Tokaido-Sanyo fino alla Stazione di Shin-Kobe o alla Stazione di Himeji. Hyogo è una tratta breve su un treno pendolare da Osaka e Kyoto. Per spostamenti in aereo, Kobe si trova a circa un'ora di distanza dall'Aeroporto Internazionale di Kansai, mentre l'Aeroporto di Kobe gestisce i voli nazionali. Se viaggi in auto, la prefettura gode di un'ottima rete stradale. Il ponte sospeso più lungo del mondo, il Ponte di Akashi Kaikyo, collega la Hyogo continentale all'Isola Awaji fino a Shikoku.

Mostra più dettagli

Da non perdere

  • Castello di Himeji, il castello più rappresentativo e meglio conservato del Giappone
  • Panorami notturni di Kobe, osservabili dalla torre portuale e dalla Funivia di Shin-Kobe
  • Rovine del Castello di Takeda, noto anche come il "castello che fluttua nel cielo"
  • Kinosaki Onsen, città di villeggiatura con sorgenti termali calde, sospesa nel tempo

Specialità locali

  • Botan Nabe

    Le montagne e le foreste di Hyogo sono popolate da molti cinghiali. Nei mesi che precedono l'inverno, i cacciatori portavano a casa i loro premi zannati e preparavano in pentola un piatto caldo noto come botan nabe, in voga ancora oggi nella regione.

    food-craft
  • L'orata di Akashi

    Nelle acque al largo della costa di Akashi vi sono grandi quantità di orata. Quelle catturate in questa zona del Giappone hanno un sapore molto intenso e una consistenza adatta sia per sashimi che per ricette alla griglia. In Giappone l'orata è il piatto tipico delle feste. Festeggia anche tu provandone una!

    food-craft
  • Kuromame

    I fagioli neri di Tamba, noti come kuromame, sono coltivati nella zona di Kyoto e vengono utilizzati in diversi modi nella cucina locale. Possono essere trasformati in purè con dello zucchero e utilizzati per fare dei dolci, o tostati e resi croccanti per poi essere serviti come snack insieme a una birra ghiacciata.

    food-craft
  • Il manzo di Kobe

    In Giappone si usa la dicitura "manzo di Kobe" solo in riferimento alla razza di bovini wagyu chiamata Tajima. Una prelibatezza rinomata per la sua marezzatura, il sapore e il grasso, che arriva a sciogliersi a una temperatura minore di quella del corpo umano.

    food-craft
  • Lame forgiate Banshu Miki

    Centinaia di anni fa, la tragedia divenne opportunità. La ricostruzione del castello Miki, che era stato raso al suolo, trasformò questa regione in un centro di lavorazione del ferro. Seghe, coltelli, scalpelli personalizzati e altri strumenti forgiati a mano a Miki vengono utilizzati e custoditi da carpentieri e cultori di tutto il Giappone.

    food-craft
  • La cesteria in salice da vimini di Toyooka

    La cesteria in salice da vimini di Toyooka ha superato la prova del tempo: esiste infatti da più di 1.000 anni. Utilizzata nel IX secolo per produrre cesti domestici e scatole bento, oggi queste tradizionali tecniche d'intreccio sono utilizzate per realizzare eleganti ventiquattrore e borsette.

    food-craft
  • Vasellame di Izushi

    La porcellana izushi yaki risale al XVIII secolo, alla scoperta dell'argilla ricca di caolino a Izushi. La ceramica bianca ad alto contrasto viene utilizzata come base per creativi rilievi, motivi e decorazioni sopra e sotto coperta, oltre che per sfarzosi cartigli con minuziosi dettagli.

    food-craft
  • Il vasellame Tamba tachikui

    Il vasellame Tamba Tachikui yaki viene prodotto in uno dei sei centri ceramici più antichi del Giappone. Questa tradizione ceramica risale a 800 anni fa e la si trova sui recipienti, tra cui vasi e urne. I primi modelli erano caratterizzati da smalti di cenere naturale, mentre gli smalti antiscivolo vennero introdotti più tardi.

    food-craft

Attrazioni stagionali

  • Primavera

    Durante la stagione dei ciliegi in fiore, la prefettura si trasforma in una distesa rosa e la zona che circonda il Castello di Himeji diventa un luogo da fiaba. Goditi il Festival di Kobe e ammira l'annuale scioglimento delle nevi sull'Altopiano di Tonomine.

    akashi castle akashi park
  • Verano

    I mesi più caldi sono ideali per escursioni e festival all'aperto. Spostati verso i climi più freddi di alcune delle Montagne di Hyogo o giù per le Spiagge di Suma e Ieshima o all'Isola di Awaji, dove troverai divertimento e fuochi d'artificio.

    shin-kobe ropeway
  • Autunno

    L'autunno a Hyogo è sinonimo di eventi spettacolari come il Festival di Combattimento Nada, il Kobe Jazz Street e il Festival dei Colori d'Autunno di Tamba, oltre che temperature fresche, ideali per la Maratona di Kobe.

    sorakuen garden
  • L'inverno

    I freddi mesi invernali sono perfetti per una gita sciistica e una fuga nelle onsen. La zona di Kinosaki è ottima per entrambi.

    arima onsen

Foto dei visitatori

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

Esplora le prefetture nei dintorni