Mount Inasayama Mount Inasayama

Kyushu Nagasaki La via d'accesso del Giappone verso l'Occidente

Antiche radici culturali e una tradizione commerciale internazionale sullo sfondo di colline ondulate e isole ricoperte di boschi

Nagasaki è stata la prima porta d'accesso del Giappone per gli scambi commerciali con il mondo occidentale e questa influenza è ancora evidente nei suoi quartieri dalle case signorili in stile europeo e nel numero elevato di persone di religione cristiana. Sin dal passato, i forti legami con Cina e Corea hanno influenzato la moderna Nagasaki, anche se in tutta la prefettura sono presenti numerose tombe e rovine che risalgono al III secolo a.C. Spiagge incontaminate e isole circondate da acque cristalline sono il paradiso di nuotatori, sub e appassionati di kayak, mentre l'isola di Tsushima richiama gli ecoturisti grazie alla sua flora e fauna.

Come arrivare

Se si viaggia in aereo, l'aeroporto di Nagasaki o il vicino aeroporto di Fukuoka sono le scelte migliori. È possibile prenotare i biglietti dell'autobus diretto a Nagasaki. In alternativa, il treno "proiettile" ti conduce direttamente da Tokyo (o dalle principali città) fino alla stazione di Hakata a Fukuoka. Da qui, hai due possibilità: prendere un autobus o salire sull'espresso limitato JR Kamome diretto alla stazione di Nagasaki.

Per raggiungere Nagasaki da Fukuoka, puoi salire su un autobus da Hakata o Tenjin, oppure sull'espresso limitato JR Kamome dalla stazione di Hakata. Per prendere il traghetto per le isole Goto, acquista il biglietto al terminal di Ohato che si trova dietro Yume Saito, un centro commerciale molto famoso. Per spostarsi a Nagasaki, c'è un tram che passa per i principali punti di interesse turistico a soli 120 yen.

Mostra più dettagli

Da non perdere

  • Le magnifiche spiagge delle isole Goto, dove è possibile gustare pesce fresco e ammirare spiagge mozzafiato
  • Dejima e il giardino Glover, con edifici in stile europeo dove soggiornarono i primi commercianti stranieri del Giappone
  • Scalare il Monte Inasa per ammirare uno dei tre panorami notturni più belli di tutto il Giappone
  • Gunkanjima, l'inquietante isola fantasma e sede di uno stabilimento minerario abbandonato, resa famosa dal cinema

Specialità locali

  • Chanpon di Nagasaki

    D'ispirazione cinese, il chanpon di Nagasaki è una zuppa di noodles calda e saporita realizzata in varianti di maiale, verdura e frutti di mare. Sebbene molto simili al ramen, i noodles chanpon sono cucinati direttamente nella zuppa e non a parte.

    food-craft
  • Granchio blu di Ariake

    Il granchio blu Ariake, una volta abbondante in tutto il Giappone, ha una grande corazza a forma di diamante e si trova con maggiore frequenza nella Prefettura di Saga. Servito alla griglia, bollito o come sashimi, il granchio blu ha un sapore dolce e burroso: un piatto imperdibile per gli amanti del granchio.

    food-craft
  • Udon di Goto

    Ottenuti tagliando la pasta con una falce e separandola a mano, questi noodle conservano il vago sentore dell'olio di camelia delle Isole Goto, utilizzato durante la stesura.

    food-craft
  • Shippoku di Nagasaki

    Nagasaki fu il primo punto di contatto tra Giappone e Occidente e vanta inoltre una lunga storia di scambi commerciali con la Cina. Lo shippoku di Nagasaki è una fusione tra la cucina giapponese, cinese e occidentale, caratterizzata da carne di gallinacei e di altra selvaggina. Alcuni esempi di cucina shippoku sono il kakuni (brasato di maiale) e l'hikado, uno stufato di carne e verdure.

    food-craft
  • Hamburger di Sasebo

    L'hamburger più famoso del Giappone affonda le sue origini nella base navale americana di Sasebo. Ogni ristorante ha la sua specialità, come gli hamburger ricoperti di prosciutto Berkshire o uova fritte.

    food-craft
  • Sara Udon

    Questo pietanza ha una base di noodles croccanti conditi con cavolo saltato in padella, germogli di fagioli, maiale, calamari o gamberi serviti nello stesso piatto. Hai la possibilità di scegliere tra dei noodles morbidi o alcuni più croccanti e fritti.

    food-craft
  • Tenobe Somen di Shimabara

    Il somen è un tipo di noodle molto sottile steso a mano. Il tenobe somen di Shimabara mantiene una consistenza gommosa nonostante la sua sottigliezza. Gusta questi noodle freddi in una calda giornata estiva o in una zuppa fumante durante l'inverno.

    food-craft
  • Pan di Spagna castella

    Furono i missionari portoghesi a portare il pan di Spagna a Nagasaki. Morbido e umido, realizzato con denso sciroppo di malto, il pan di Spagna castella di Nagasaki è immediatamente riconoscibile per la sua superficie marrone-dorata, l'aroma dolce e il gusto ricco. Al giorno d'oggi esistono varianti con zucchero nero, cioccolato, formaggio, miele, zucchero di canna e addirittura tè verde in polvere.

    food-craft
  • Il vasellame di Hasami

    La produzione di porcellana nella cittadina di Hasami cominciò nel 1599 con l'arrivo di alcuni vasai coreani. Le ciotole kurawanka a buon prezzo resero presto molto noto il vasellame Hasami yaki. Le novità apportate ai giorni nostri, come le stoviglie warenikka a prova di rottura del 1987, rendono questo vasellame contemporaneo perfetto per gli usi quotidiani.

    food-craft
  • Il vasellame di Mikawachi

    La porcellana prodotta a Sasebo è conosciuta come "vasellame di Mikawachi" o "Hirado" come il possedimento feudale in cui venne inventata alla fine del XVII secolo. Questa ceramica bianca, con una tipica decorazione sotto coperta e una sopra coperta trasparente, è rinomata per gli eccezionali trafori, rilievi e dettagli scultorei.

    food-craft

Attrazioni stagionali

  • Primavera

    Oltre alla fioritura dei ciliegi, anche i tulipani di Huis Ten Bosch e le azalee di Nagushiyama sono un'importante attrattiva turistica. Il tempio di Fumonji risplende in occasione del Festival delle mille lanterne di Hirado.

    shimabara castle
  • Verano

    Immergiti nella vera vita delle isole durante i numerosi festival organizzati sul litorale di Nagasaki. Gusta aragoste a cena e assisti alla tradizionale regata Peron sotto il sole estivo.

    GLOVER GARDEN
  • Autunno

    In autunno, Nagasaki si risveglia grazie al festival di danza Sasebo Yosakoi, agli spettacoli del teatro Noh di Shimabara e alle spericolate acrobazie Takengi. Il Kunchi è il festival più importante di Nagasaki con musica, cibo e danza del dragone.

    fugen-dake
  • L'inverno

    Nagasaki risplende alla luce di migliaia di lanterne. I concerti della chiesa di Kamigoto risuonano su tutta l'isola, e i prati delle colline del passo di Kawachi-Toge assumono un colore rosso fuoco.

    Nagasaki Lantern Festival

Foto dei visitatori

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp