Ise-jingu Geku Shrine Ise-jingu Geku Shrine

MIE Ise Dimora della dea del sole e cuore dinamico della fede shintoista, Ise offre anche meraviglie naturali e prelibatezze culinarie

Dimora della dea del sole e cuore dinamico della fede shintoista, Ise offre anche meraviglie naturali e prelibatezze culinarie

Con il terreno consacrato del Santuario di Ise-jinja come suo punto centrale, l'area intorno alla Baia di Ise, nella parte orientale di Mie , offre molto da vedere e da fare. Oltre a esplorare le sfaccettature religiose di questa regione, avrai ampie possibilità di visitare i quartieri storici, rilassarti sulle spiagge sabbiose e goderti le prelibatezze locali come il manzo Matsusaka, l'aragosta spinosa e l'abalone.

Da non perdere

  • L'atmosfera mistica del santuario interno di Ise-jingu
  • Ghiaccio tritato di un negozio lungo il percorso di pellegrinaggio di Ise
  • Rilassarsi sulla spiaggia di Toba

Come arrivare

La zona della Baia di Ise è facilmente raggiungibile con la ferrovia Kintetsu da Osaka e Nagoya.

La città di Ise è il punto di partenza più comune per i viaggi in zona. Il treno espresso limitato Kintetsu ti porterà alla stazione di Iseshi in circa due ore da Osaka e due ore e 15 minuti da Kyoto. Da Nagoya il viaggio dura circa 90 minuti.

L'anima del Giappone

Lo shintoismo è la religione indigena del Giappone e il Santuario di Ise-jinja è il luogo più sacro, nel quale viene custodita Amaterasu, la dea del sole. Il santuario e l'area circostante sono visitabili in giornata, ma per esplorare a un ritmo più rilassato è consigliabile fermarsi la notte.

Il santuario esterno e il Museo Sengukan

Anche se il santuario interno è la parte più conosciuta di Ise-jingu, vale la pena visitare anche il santuario esterno e il Museo Sengukan . Entrambi si trovano nel centro di Ise, a circa 10 minuti a piedi dalla stazione di Iseshi. L'architettura del santuario esterno è simile a quella del santuario interno, sebbene meno imponente.

Il Museo Sengukan ospita esposizioni sul santuario e la sua architettura, oltre a una replica in scala ridotta del complesso principale del santuario esterno, un sito sacro precluso al pubblico. È anche possibile ammirare le copie dei molti tesori conservati lontano dagli occhi umani nel santuario principale.

Il santuario interno

Il santuario interno è dedicato ad Amaterasu, dea del sole dello shintoismo e mitica antenata degli imperatori giapponesi. Si dice anche che ospiti lo yata-no-kagami, uno specchio sacro che rappresenta una delle reliquie più sacre della nazione.

Alla sinistra dell'ingresso al santuario interno, si snoda una lunga e tortuosa strada antica fiancheggiata da negozi e ristoranti, che vale la pena esplorare.

Per accedere alla zona del santuario, attraversa il ponte di legno di Uji, passando attraverso le porte di torii su entrambi i lati. Si pensa che in questo modo i visitatori vengano purificati prima di entrare sul suolo sacro.

Mentre ci sono molti interessanti santuari minori e altre strutture shintoiste in tutta l'area, l'edificio principale del santuario interno è in gran parte precluso al pubblico. L'accesso è consentito solo all'Imperatore e ai sacerdoti shintoisti anziani. Tuttavia, l'atmosfera solenne rende la passeggiata nella natura lussureggiante un'esperienza incredibile. Prenditi il tempo di osservare le folle di fedeli che si recano qui da tutto il Giappone per pregare.

Shopping e ristorazione

Dopo la visita al santuario, percorri la vicina strada di Oharaimachi e la Piazza di Okage Yokocho per assaggiare proposte culinarie come gli udon spessi di Ise e il ghiaccio tritato. Se sei un appassionato di tè verde, Ise è il terzo produttore del paese, quindi assicurati di berne una tazza. Questa è anche una buona occasione per scegliere regali speciali per gli amici e i familiari rimasti a casa.

Oltre Ise

Anche se Ise è l'attrazione principale della zona, Matsusaka e Tsu sono entrambe meritevoli di una visita.

Matsusaka è stata una fiorente città mercantile con un castello che dominava la zona; i turisti possono ancora esplorare le mura della fortezza. La particolarità moderna della città è la carne di Matsusaka, fortemente marmorizzata, che rivaleggia e secondo alcuni addirittura supera la più famosa varietà di Kobe. La usano anche per il sushi. Anche lo yakitori di Matsusaka, guarnito da miso, si è guadagnato una reputazione stellare tra i buongustai.

La posizione centrale di Tsu la rende una base ideale per escursioni in altre parti della Prefettura di Mie. Mentre sei in città, non perderti il Museo d'arte della Prefettura di Mie , che espone opere in stile occidentale realizzate da artisti giapponesi.

Per gli amanti del sole e degli oceani, ci sono numerose spiagge lungo la Baia di Ise, in particolare a Toba, a est della città di Ise.

Vicino a Ise

Ise-jingu Geku Shrine Storia
Mie Ise
Ise-jingu Naiku Shrine Storia
Mie Santuario Ise-Jingu (Santuario Interno) Mie-ken
Houraitei
Mie Houraitei Steak
Oharai-machi Storia
Mie Oharaimachi Mie-ken
Sobakiri Saiya
Mie Sobakiri Saiya Soba Noodles
Sushidokoro Atsumura
Mie Sushidokoro Atsumura Sushi
Campagne
Mie Campagne French Cuisine
Teuchisoba Kakiemon
Mie Teuchisoba Kakiemon Soba Noodles
DAIKI
Mie Daiki Sashimi (Raw Sliced Fish)
Miyabi
Mie Miyabi Banquet Dinners
Komada
Mie Komada Sushi
Kanegoto
Mie Kanegoto Banquet Dinners
Gentille
Mie Gentille French Cuisine
Miyagawa-Tsutsumi Park Natura
Mie Parco Di Tsutsumi Miyagawa Mie-ken
Matsusaka Castle town & Gojyoban Residence & castle ruins & Matsusaka beef Storia
Mie Matsusaka Mie-ken
Tsu Area Cultura
Mie Tsu Mie-ken
Mie Kenritsu Bijutsukan Art Museum Arte E Design
Mie Museo D’Arte Della Prefettura Di Mie Mie-ken
Garden of the Former Residence of Kitabatake Family Attrazioni
Mie Giardini Dei Samurai Di Kitabatake Mie-ken