Sicurezza

Sicurezza

Il Giappone è uno dei paesi più sicuri del mondo. Tuttavia, la sua posizione geografica lo rende vulnerabile a rischio sismico e tifoni. Entrambi i fattori di rischio sono strettamente monitorati e gli edifici vengono progettati per resistere meglio a questi tipi di calamità naturali.

 


 

Sicurezza civile e sanitaria

In termini di sicurezza civile, il Giappone è considerato un paese molto sicuro. La situazione sanitaria è molto buona e si può partire senza vaccinazioni. 

 

Ambiente naturale

Attività sismica

Dal punto di vista dell’ambiente naturale, il Giappone è un’isola montagnosa, soggetta ad attività sismica e vulcanica. Terremoti ed eruzioni vulcaniche possono causare talvolta maremoti (tsunami). Fortunatamente, la maggior parte dei terremoti sono impercettibili per l’uomo. La maggior parte dell’attività sismica non ha alcun impatto sulle attività umane. Tuttavia, in casi eccezionali, certi fenomeni sismici possono avere gravi conseguenze. È per questo che numerosi osservatori molto competenti monitorano anche i più piccoli fenomeni legati all’attività sismica naturale. L’Agenzia Nazionale di Meteorologia fornisce informazioni in tempo reale, senza interruzioni.

 

Tifoni

Tifone, taifū in giapponese, è il nome dato ai cicloni tropicali in questa parte dell’emisfero settentrionale. Essi si formano durante tutto l’anno nel Sud del Pacifico. Dalla primavera all’inverno, il loro movimento è limitato alle latitudini più basse, ma a partire dall’estate, avanzano verso ovest in direzione delle Filippine, a latitudini più alte. Da settembre a ottobre, alcuni tifoni passano per l’arcipelago, con conseguenti precipitazioni significative. Negli Stati Uniti, agli uragani viene dato un nome, mentre in Giappone l’Agenzia Meteorologica del Giappone assegna ad ogni tifone un numero, che corrisponde all’ordine di apparizione nel corso dell’anno. I bollettini meteo fanno riferimento a questo numero. La meteorologia giapponese classifica i tifoni in cinque livelli, in base alla dimensione e alla forza, e l’annuncio tipico dei media è "Tifone numero 18, alto e di forza media ...". I progressi nel campo della previsione e della prevenzione hanno ridotto drasticamente i danni umani e materiali causati da tifoni, ma occorre mantenere comunque la massima vigilanza ed evitare di uscire durante il loro passaggio.

 

 

 

Please Confirm Your Location

We use location data to provide you with accurate tourism info