Usa il icona sulle pagine da aggiugere ai preferiti

Stai preparando un viaggio per il Giappone?

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

La mia preferenza

IT019 IT019

ITINERARI Spiritualità tra le montagne di Koyasan Daimon

Segui le orme dei pellegrini passando per foreste fresche e suggestive, sentieri di montagna e i luoghi sacri buddisti del Monte Koya.

Il Monte Koya, Patrimonio mondiale dell'umanità, è la culla del buddismo Shingon, introdotto 1.200 anni fa dal sacerdote Kukai, conosciuto anche come Kobo Daishi. Puoi anche ripercorrere parte dell'antico itinerario di pellegrinaggio, rilassarti in quest'atmosfera sacra e pernottare in uno shukubo, un alloggio tradizionale del tempio.

Attrazioni

    Seguire il cammino quieto e circondato dai cedri che conduce al Tempio di Okunoin, nel profondo della foresta
    Soggiornare in uno shukubo e partecipare alle preghiere del mattino
    Banryu-tei, il giardino in pietra più grande del Giappone, incorniciato da fiammanti foglie autunnali

Come arrivare

Da Osaka: 3 ore

Prendi la linea metropolitana Midosuji dalla stazione di Osaka fino alla stazione di Namba (15 minuti). Passa all'espresso limitato della linea ferroviaria elettrica di Nankai fino alla stazione di Hashimoto (50 minuti). Poi prendi la linea ferroviaria elettrica locale di Nankai fino alla stazione di Gokurakubashi (45 minuti). Dalla stazione di Gokurakubashi prendi la funivia Koyasan fino alla stazione di Monte Koyasan (5 minuti). L'autobus Nankai Rinkan fa salire i passeggeri di fronte alla stazione di Koyasan e si dirige alla fermata dell'autobus Daimon (15 minuti).

IT019
Porta Daimon
Kongobu-ji Temple
Tempio Di Danjo Garan
IT019
Museo Reihokan Di Koyasan
IT019
Tempio Di Kongobuji
IT019
Tempio Di Kongou Sanmaiin
Okunoin
Tempio Di Okunoin
Shukubo Temple Lodging
Shukubo
Comincia il tuo viaggio
Porta Daimon La porta per il Monte Koya

Dalla stazione di Namba di Osaka, sono necessari 80 minuti di viaggio sulla linea Nankai Koya verso la stazione di Gokurakubashi, poi una corsa in funivia di cinque minuti fino a Koyasan . La Porta Daimon è la porta d'accesso al Monte Koya-san, un'enorme struttura vermiglia affiancata da feroci guardiani di legno. Fino a circa 100 anni fa, alle donne non era permesso entrare nella montagna, ma ora è aperta a tutti.

10 minuti

Tempio di Danjo Garan Il centro di Koyasan

Con un'imponente pagoda a due piani nello stile arrotondato tahoto e molti saloni splendidamente realizzati che formano il complesso del tempio, questo è il centro della città religiosa di Koyasan .

7 minuti

Museo Reihokan di Koyasan Pieno di antichi tesori

Questo museo ha in mostra beni culturali di proprietà dei templi di Koyasan , alcuni dei quali hanno più di 1.000 anni e sono stati riconosciuti come Tesori nazionali. Ci sono alcuni esempi eccellenti di scultura buddista da parte dei maestri artigiani.

6 minuti

Tempio di Kongobuji Un enorme giardino in pietra e un centro religioso

Il principale dei 3.600 templi Shingon presenti in tutto il Giappone, questo ampio tempio ha il più grande giardino in pietra del paese. Due draghi creati con 140 pezzi di granito blu e sabbia bianca sono a guardia del santuario.

10 minuti

Tempio di Kongou Sanmaiin Avvolto dalla natura

Questo tempio piccolo ma squisito è un tutt'uno con la natura che lo circonda. È stato costruito da Hojo Masako circa 800 anni fa come memoriale per il suo defunto marito, Minamoto Yoritomo, il primo shogun dello shogunato Kamakura. Tra i giardini si trovano numerose statue e strutture, tra cui una pagoda tahoto costruita nel 1223 e un rododendro di 400 anni che fiorisce in tarda primavera.

13 minuti

Tempio di Okunoin Circondato da cedri, il luogo di sepoltura di Kukai ha un'atmosfera mistica

Mentre ti avvicini al tempio seguendo un sentiero fiancheggiato da cedri, passerai oltre 200.000 lapidi e torri costruite come memoriali nel corso di oltre 1.000 anni. Lungi dall'avere un effetto malinconico, l'atmosfera è serena e potresti riconoscere alcuni nomi della storia giapponese, tra cui i signori della guerra Toyotomi Hideyoshi e Oda Nobunaga.

Il Tempio di Okunoin è il luogo di riposo spirituale di Kukai. Al di là del Ponte Gobyobashi, non è permesso scattare fotografie, mangiare, bere o fumare. Quando attraversi questo ponte, dovresti chinare la testa e tenere le mani in preghiera, perché molti credono che Kukai sia in attesa per accoglierti dall'altra parte del ponte. Sei entrato in un regno sacro.

Chiudi la giornata in uno degli alloggi del tempio, uno shukubo, dove è possibile immergersi nello stile di vita del buddismo Shingon di Koyasan.

Altro da Esplorare
Shukubo Semplici alloggi che danno un assaggio della vita al tempio

Ci sono circa 52 alloggi shukubo nella zona attorno il tempio, progettati per ospitare i pellegrini che fanno trekking per molti giorni per raggiungere Koya-san. Coprono un range che va da molto semplice con alloggi basilari, pasti vegani e bagni condivisi, ad alloggi più lussuosi. Molti offrono esperienze come la cerimonia del tè e la copia dei sutra, insieme alle preghiere mattutine.

Please Choose Your Language

Browse the JNTO site in one of multiple languages