Usa il icona sulle pagine da aggiugere ai preferiti

Stai preparando un viaggio per il Giappone?

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

La mia preferenza

La ricetta dal Giappone: ONIGIRI easy-peasy

Hai presente la graziosa polpetta di riso a forma triangolare farcita con vari ripieni e decorata con alga nori, insomma, la tipica pausa pranzo giapponese?

Ecco, noi te la insegniamo a fare in pochi semplici passaggi spiegati da Giulia Chialchia!

Segui passo passo la ricetta degli onigiri!

Gli onigiri (noti anche come omusubi) sono delle polpette di riso di forma vagamente triangolare ripiene di pesce, carne e altri condimenti che possono essere consumati come spuntino o come pranzo veloce al lavoro o durante una gita fuori porta. Oggi impareremo a preparare i popolari onigiri all’umeboshi, tra i più semplici (ma non meno gustosi!).

Cosa ci occorre:

- Riso originario

- Umeboshi (una per ogni onigiri)

- Fogli di alga nori

Per preparare gli onigiri bisogna, innanzitutto, lavare e cuocere il riso; chi non possiede un cuociriso può utilizzare una pentola dotata di coperchio, tenendo presente che, anche in questo caso, occorreranno le medesime quantità di riso e acqua. Mentre il riso è ancora tiepido, con le mani bagnate (meglio ancora se leggermente salate) schiacciatene un po’ sul palmo della mano e posizionate un’umeboshi al centro. Ricoprite l’umeboshi con altro riso e date forma all’onigiri. Avvolgete la base dell’onigiri in un foglio di alga nori.

Gustatevi il frutto delle vostre fatiche!

Illustrazione di Giulia Chialchia (@useless_artifacts)

*いただきます (Itadakimasu) = buon appetito in giapponese

Non perdetevi il prossimo appuntamento martedì 22 giugno con "La Scuola Romana dei Fumetti interpreta l’artigianato giapponese". Alla prossima, mata ne!

Cerca

Categorie

Please Choose Your Language

Browse the JNTO site in one of multiple languages