Usa il icona sulle pagine da aggiugere ai preferiti

Stai preparando un viaggio per il Giappone?

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

La mia preferenza

sg061 sg061

GUIDA Il campeggio in Giappone

Esplorare la natura incontaminata del Giappone in campeggio

Il campeggio consente di immergersi nei paesaggi naturali giapponesi. È la soluzione più emozionante per chi viaggia in Giappone con un budget limitato.

I giapponesi amano andare in campeggio d'estate, specialmente durante le vacanze scolastiche, da fine luglio a fine agosto. Chi vive in città approfitta della meritata Golden Week di maggio e dei giorni festivi per fuggire dallo smog e rigenerarsi all'aria aperta.

In tutto il Paese sono presenti oltre 3.000 aree di campeggio, per cui troverai sicuramente quella che fa per te, anche se prenotare è caldamente consigliato. Per consultare un elenco dei campeggi del Giappone, leggi la nostra guida , suddivisa in otto zone e comprensiva di prezzi, indicazioni e altre informazioni utili su 60 località.

La maggior parte dei campeggi in Giappone è gratuita

Quanto costa?

Qualunque sia il tuo budget, ci sono campeggi e aree campeggio per tutte le esigenze.

Molti campeggi giapponesi sono completamente gratuiti, anche se la maggior parte di quelli che offrono servizi è a pagamento. Alcuni prevedono tariffe a persona, altri fisse a tenda, altri ancora un prezzo minimo con costi aggiuntivi in base al numero degli ospiti.

Sebbene siano variabili, i prezzi delle aree campeggio più piccole partono generalmente da 400 yen a persona e possono arrivare a 3.000 yen per l'intera l'area. Di solito, un campeggio con strutture nella media dovrebbe costare circa 1.000 yen a persona a notte. I campeggi provvisti di strutture in loco, come piscine, campi da tennis o collegamenti ai servizi per roulotte e camper, hanno un costo approssimativo che va dai 3.000 ai 7.000 yen a persona a notte. Se desideri trascorrere del tempo a contatto con la natura, ma non vuoi dormire all'aria aperta, molti campeggi affittano bungalow, iurte, rifugi e cabine a prezzi che variano dai 4.000 ai 30.000 yen a notte.

La maggior parte delle aree campeggio giapponesi è ben attrezzata

Cosa aspettarsi

Di solito, in Giappone, i campeggi includono diversi servizi, come l'acqua corrente e l'elettricità. Generalmente, hanno bagni e lavandini e molti si trovano vicino a onsen. In alcuni dei campeggi più grandi ci sono anche aree dedicate alle attività sportive, come campi da tennis, parchi giochi e laghi per la pesca. Di norma, i falò in Giappone sono proibiti, ma nella maggior parte delle località è possibile portare con sé un braciere.

Nella maggior parte delle aree campeggio è anche possibile acquistare o noleggiare tutto il necessario (esclusi cibo e vestiti), quindi puoi anche non portare la tenda. Tuttavia, per sicurezza, è meglio arrivare ben equipaggiati, con una tenda, un sacco a pelo, un braciere o un fornello a gas, accendino, fiammiferi, pentole, padelle, utensili per mangiare e bere e sacchi della spazzatura. Tieni la tua zona campeggio sempre pulita e non lasciare rifiuti in giro.

Inoltre, è sempre meglio non farsi cogliere di sorpresa dai fenomeni atmosferici. Vestiti a strati per ripararti dal freddo della sera e ricorda di portare con te anche una protezione solare e un repellente contro gli insetti. È consigliabile arrivare a destinazione prima che faccia buio, perché di solito l'illuminazione è assente. Non dimenticare di tenere con te delle torce e batterie di scorta, in caso dovessero servirti.

I trasporti pubblici per arrivare ai campeggi potrebbero essere limitati, quindi controlla per tempo se pensi di doverli utilizzare.

Un risveglio con vista sui parchi nazionali giapponesi

Campeggiare nei parchi nazionali giapponesi

I parchi nazionali del Giappone ti permettono di cogliere a pieno tutta la bellezza dei paesaggi di questo Paese e un soggiorno in campeggio è perfetto per esplorarli.

Il Parco nazionale di Shiretoko , a Hokkaido, è una delle località più remote del Giappone. Grazie alle Cascate calde di Kamuiwakka e a percorsi sconfinati di escursionismo e ciclismo, oltre a darti la possibilità di avvistare animali selvatici come cervi, orsi e volpi in qualsiasi momento dell'anno, questo luogo merita una visita di almeno qualche giorno. Le aree campeggio del Parco nazionale di Shiretoko si trovano nel cuore del parco, vicino a tutte le principali attrazioni della zona. Se arrivi in inverno, non perderti lo spettacolo dei celebri banchi di ghiaccio del Mare di Okhotsk.

Incastonato nelle Alpi giapponesi settentrionali di Nagano c'è Kamikochi , noto luogo di villeggiatura nei pressi di un lago. L'entrata e l'uscita da questa località è consentita solo agli autobus autorizzati, per garantire ai visitatori lo spazio e la tranquillità adeguati. All'arrivo, ti daranno il benvenuto splendidi laghi alpini e verdeggianti foreste, senza che tu debba per questo rinunciare alle comodità. Le aree campeggio di Konashidaira offrono tutto il necessario, dal noleggio di tende, cabine e attrezzature a pranzi e cene al ristorante.

Più a sud, a Kyushu, i campeggi Kirishima Kogen Kokumin-kyuyochi del Parco nazionale di Kirishima includono servizi come onsen, campi da tennis e piscine. Si possono inoltre svolgere attività come l'escursionismo, il ciclismo e l'equitazione, con il vulcano Sakurajima sullo sfondo. Se il camping in spiaggia è sulla tua lista dei desideri, monta la tenda a pochi passi dal mare, sulla sabbia bianca di Yagachi Beach, a Okinawa. Le docce, la possibilità di fare acquisti e il servizio di noleggio (che include barche e biciclette) offrono tutto il necessario per potersi rilassare comodamente in riva al mare.

Anche a Tokyo ci sono delle aree campeggio

Aree campeggio di Tokyo e dintorni

Pur essendo una metropoli, Tokyo ha delle zone dedicate al campeggio. Sia il Wakasu Seaside Park che il Jonanjima Beach Park si trovano all'interno della città e offrono in tutto oltre 1.000 aree campeggio con barbecue, pontili sul mare, una pista go-kart e uno skate park. Anche nelle vicine Chiba e Saitama ci sono dei campeggi.

Poco distante, a due ore di treno, c'è Hakone, famosa per i suoi santuari, le sorgenti termali e lo straordinario lago Ashinoko . Originatosi dall'ultima eruzione del Monte Hakone, avvenuta 3.000 anni fa, il lago Ashinoko, incorniciato dal Monte Fuji, è uno dei più famosi paesaggi del Giappone. La località offre numerosi percorsi escursionistici, crociere turistiche e onsen. Per osservare più da vicino la bellezza naturale dei dintorni, scegli i campeggi al posto degli hotel.

Okutama, a circa due ore di treno da Tokyo, offre ai campeggiatori uno scenario idilliaco. I suoi splendidi laghi e le montagne pittoresche sono i luoghi ideali per il trekking, il nuoto, la pesca e l'arrampicata su roccia. Nelle vicinanze, c'è anche la grotta Nippara Limestone. Questa caverna di oltre 250 milioni di anni è stata scoperta nel 1962 ed è la più grande del Giappone. Se i luoghi da visitare sono troppi per un solo giorno, nei vicini campeggi puoi noleggiare tutto l'occorrente per fermarti oppure affittare uno chalet.

Il campeggio con auto o furgoni è molto diffuso in Giappone

Campeggio in auto

Il campeggio in auto o auto camping, come lo chiamano in Giappone, è la tipologia di campeggio più popolare del Paese. In questo tipo di aree campeggio è possibile parcheggiare il proprio veicolo e montare la tenda lì accanto. Di solito, c'è abbastanza spazio per una tenda, tavoli e sedie, anche se nella maggior parte delle aree è possibile piantare soltanto una tenda per veicolo. Se si viaggia in gruppi numerosi, occorre quindi prenotare più posti. Inoltre, queste aree si trovano spesso in luoghi scarsamente collegati dal trasporto pubblico. Pertanto, noleggiare un'auto per il camping è un'ottima soluzione per esplorare le zone più remote del Giappone. Per le prenotazioni, ricorda di specificare che hai bisogno di uno spazio per il campeggio in auto, altrimenti all'arrivo potresti non trovare spazio per parcheggiare.

Puoi anche noleggiare camper, dato che alcuni campeggi offrono la possibilità di collegarsi ai servizi, anche se non è un'opzione comune. In alcuni campeggi è possibile persino noleggiare un camper in loco.

Il campeggio incontra il lusso in Giappone

"Glamping", il camping in versione glam

Il campeggio di lusso è una tendenza piuttosto recente in Giappone. Il "glamping", ovvero il camping in versione glamour, è una fantastica alternativa per chi vuole immergersi nelle bellezze naturali senza rinunciare alle comodità.

In Giappone, i viaggiatori possono scegliere tra cottage, cabine, iurte o bungalow privati. Alcune località di glamping propongono sistemazioni isolate raggiungibili solo in canoa oppure case sugli alberi perfette per i più atletici. Gli amanti dell'avventura possono anche scegliere di dormire in una tenda tsurushi sorretta dagli alberi.

All'interno o nelle vicinanze delle aree di glamping ci sono anche dei ristoranti. Alcune delle opzioni più lussuose servono pasti gourmet preparati da grandi chef con ingredienti del posto. In altri luoghi, invece, vengono preparati dei barbecue all'americana da gustare nel proprio bungalow. Qualsiasi sia l'opzione di glamping che desideri, i campeggi giapponesi soddisfano ogni esigenza.

Tutte le informazioni sono aggiornate a marzo 2019.

Potrebbe piacerti anche...

Please Choose Your Language

Browse the JNTO site in one of multiple languages