Usa il icona sulle pagine da aggiugere ai preferiti

Stai preparando un viaggio per il Giappone?

Condividi con noi le tue foto di viaggio con l'hashtag #visitjapanjp

La mia preferenza

Yatai a Fukuoka: gusto autentico dello street food giapponese

Sapori e cibo tradizionali e storia: gli yatai sono molto più di semplici chioschi; sono il marchio di Fukuoka, la città del Kyushu, aggregatori di persone di varia provenienza, accomunati dalla passione per il buon cibo giapponese e testimoni di una storia che ha rischiato, ad un certo punto, di vederli sparire.

Sulla città di Fukuoka il sole tramonta: è il segnale di via libera per i gestori di yatai, vecchi carretti di legno che una volta aperti rivelano dei minuscoli ristoranti ambulanti, generalmente di cibo di strada giapponese. Tutti i giorni aprono dalle 18 circa, riempiendo l’aria dell’isola di Nakasu nel centro città (il luogo dove se ne trovano numerosi) di profumi di street food giapponese e del rumore dei generatori elettrici.

Alexander Schimmeck on Unsplash

Gli yatai, capienti per un massimo di 10 persone, accomodate al bancone, servono oden – un piatto caldo prevalentemente a base di verdure, pesce e tofu stufati, okonomiyaki – una sorta di pancake salato giapponese, yakitori – gli spiedini di pollo, hakata ramen – tipici della città di Fukuoka.

I carrelli portavivande in Giappone risalgono al V o VI secolo; successivamente nel periodo Edo (1603-1868) i venditori di soba con piccoli ristoranti ambulanti che portavano sulle spalle cominciarono ad aprire la sera dopo la chiusura dei negozi.

Durante il periodo Meiji (1868–1912) la rapida industrializzazione vide le persone affluire nelle città dalla campagna e il cibo offerto dagli yatai prosperò come un primissimo concetto di fast food fino a che, dopo la Seconda Guerra Mondiale e durante l’occupazione del Giappone, il cibo cominciò ad essere razionato a causa della penuria e gli yatai furono banditi, sino a scomparire quasi del tutto nella metà degli anni Sessanta a causa dei maggiori controlli igienici e regolamentazioni più severe relative alla sicurezza alimentare.

Christian Chen on Unsplash

Abbiamo detto che scomparvero quasi del tutto: infatti, grazie ad un’iniziativa dei venditori associati già dagli anni Cinquanta, a Fukuoka gli yatai continuarono a offrire il cibo di strada della tradizione giapponese.

Non perdetevi il prossimo appuntamento di Giappone Nikki che tornerà a farvi compagnia giovedì 7 ottobre.

Cerca

Categorie

Please Choose Your Language

Browse the JNTO site in one of multiple languages